SiriaIcon

CONSOLATO SIRIA

Piazza dell’ Ara Coeli, 1
Roma
Tel. 06/6749801 Fax 06/6794989

Al momento il consolato in Italia è chiuso, non si rilasciano visti.

I visti vengono rilasciati dall’Ambasciata della Repubblica Araba Siriana a Vienna o dall’Ambasciata siriana a Beirut (Libano), non alla frontiera, e di solito consentono un solo ingresso nel Paese. Se si programma una visita in più Paesi dell’area con reingresso in Siria (viaggi che comprendono visite anche in Giordania ed in Libano) è necessario chiedere un visto con “più ingressi”. Si sottolinea che, vista la situazione bellica in cui versa il Paese, ottenere il visto d’ingresso in Siria sta diventando sempre più difficile.

L’ingresso in Siria non verrà consentito dalle Autorità di frontiera siriane ai possessori di passaporto o di altro documento, dal quale risulti che il titolare sia stato in precedenza in Israele (Paese con il quale formalmente sussiste ancora lo stato di belligeranza). Ciò avviene anche se si è già in possesso di visto rilasciato da una Rappresentanza diplomatica/consolare siriana all’estero.